Notizie

Valescure Amateur France Champion

By  |  0 Comments

Il sud per conquistare Paris. La squadra femminile Valescure vince i golfisti e diventa campionessa francese amatoriale della prima divisione 2019

Anche se Fontainebleau non è Parigi, era ancora necessario il coraggio di cercare la vittoria nella casa dei re e all’interno del patrimonio imperiale.

Leggi anche: Golf in Francia il suo bilancio e il suo futuro

I giocatori del club hanno combattuto e nell’immagine delle rocce rampicanti di Fontainebleau, ha scalato uno ad uno i passi che li hanno portati al vertice della loro arte vincendo le loro prime donne del campionato di Francia: il Golfer del 2019, 124 anni dopo la creazione del club nel 1895.

Raggiungi il Graal

Hanno aperto un percorso impensabile per questo club Valescure che non sperava niente di meglio che apparire di fronte ai mostri della capitale e della sua area circostante che aveva dominato per decenni disciplina e categoria!

Finendo le 7 ° qualifiche, avevano apparentemente raggiunto il loro graal, essendo negli ultimi quattro dopo aver visto l’eliminazione di grandi macchine come RCF La Boulie e Paris Country Club!

Linea di condotta

Ma Jacqueline, il capitano e i suoi giocatori hanno mantenuto la loro linea di condotta, il loro curriculum, salendo ogni turno una marcia, attraversando ogni volta un atterraggio finale per finire nella finale davanti a una grande dimensione come Saint Nom La Breteche. La battaglia per vincere sarebbe stata dura: Valescure non ha mai vinto e Saint Nom non ha vinto in 17 anni!

Leggi anche: Golf de la Vanade

Tom Thumb, Valescure, era diventato il Lupo, il cuore era lì, l’invidia era traboccante, l’ambizione senza limiti e la paura dell’oblio. Il nostro team mediterraneo ha portato i colori del Tennis e del Golf Club Valescure fino alla fine con metodo, calma e lucidità per emergere vittoriosi da questo gioco di match estremo.

Oltre alla vittoria, le “ragazze” di Valescure hanno esacerbato l’orgoglio di un club ma anche di una regione.

Congratulazioni a Valescure e congratulazioni al suo team di gestione per il mantenimento di questo spirito di club.

LJA